Mitsubishi Lancer Sportback e Ralliart

21 10 2008

Due versioni aggiuntive della Lancer perse (da me) tra gli altri modelli presentati a Parigi.

Per quanto riguarda la versione Sportback della Lancer (foto QUI) non mi pare ci sia troppo da dire. O meglio, io che non sono rimasto colpito da questa versione, trovo poco da descriverne.

LANCER SPORTBACK:

La vera innovazione, naturalmente lo dice anche il nome, è la carrozzeria. Si passa da una versione berlina (modello Lancer standard) a una due volumi. Questa versione (che ho perso tra le innumerevoli novità presentate a Parigi) è stata accolta da critica e appassionati in modi differenti: secondo alcuni è una banale risposta alla nuova Impreza, secondo altri è stata progettata per competere con altre vetture simili nel mondiale rally. Basti pensare alla rivale storica Subaru o alla Ford Focus o alla Citroen C4. Personalmente concordo con quelli che la vedono solamente come una scelta commerciale: in Europa infatti Mitsubishi pensa di vendere il 70% delle Lancer in versione “scodata”. Sempre nel nostro continente verrebbero anche assorbite il 70% delle vendite mondiali di Lancer Sportback.

Particolarità di questa carrozzeria inedita sono l’inclinazione del portellone (ben 58°) che paradossalmente rendono la sportback più lunga della versione berlina di 2 cm e la calandra sottocofano molto sottolineata dal bordo cromato.

Da sottolineare è l’ampiezza del bagagliaio a sedili ripiegati che raggiunge 1394 litri.

LANCER RALLIART:

In questo caso c’è da spendere qualche parola in più.

La versione ha debuttato sempre a Parigi. Il nome non deve trarre in inganno perchè non si tratta di una versione ancora più cattiva delle Evolution. Si posiziona infatti a cavallo tra “base” ed “Evolution”: è una Evo con qualcosa in meno e una base EVOluta.

Montando lo stesso propulsore (ma depotenziato) delle Evo sono disponibili 240 CV e coppia massima di 343 Nm.

La Ralliart dispone dello stesso cambio a doppia frizione TC-SST delle Evolution (ma senza la modalità SuperSport), trazione integrale e differenziale centrale attivo che si prende cura della coppia disponibile. Anche in questo caso il differenziale è un pelo meno evoluto di quello della sorella maggiore.

Per quanto riguarda gli aggiornamenti estetici di questa versione: cofano in alluminio derivato dalla Evo con prese d’aria e tutte le altre appendici aerodinamiche della versione superiore (minigonne, paraurti frontale, alettone posteriore, prese d’aria maggiorate ecc.)

Le versione Ralliart, disponibili sia su Sport Sedan (FOTO) che su SportBack (FOTO) saranno disponibili nel corso del 2009.

-Symo-


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: