Ford Shelby Mustang GT500

5 01 2009

Con questa preparazione dell’ultima versione della Mustang il cobra riparte all’attacco di Camaro e Challenger più velenoso che mai!

Con le vendite che calano sempre più e con i tre colossi dell’industria automobilistica americana che faticano a salvarsi dalla crisi economica mondiale non ci saremmo mai aspettati il lancio al Salone di Detroit di una simile vettura. Tuttavia Ford non potendo lasciare troppo terreno a GM e Chrysler (che hanno recentemente svelato con Chevrolet e Dodge rispettivamente le loro muscle car Camaro e Challenger), con l’aiuto del buon vecchio Carrol Shelby, si appresta a lanciare sul mercato la nuova GT500.

Una delle parole d’ordine di questo progetto, forse mai sentita prima d’ora oltreoceano, è l’ottimizzazione dei consumi e dell’efficienza del motore.

Tutto si può pensare tranne che questo possa portare a una riduzione delle prestazioni in favore di un’auto più rispettosa dell’ambiente! Sotto il muscolosissimo cofano motore si nasconde a fatica un 5.4 litri V8 capace di erogare 540 CV e 691 Nm di coppia massima. Tutto ciò la rende la più potente Mustang (e anche più pesante) mai prodotta. Da sottolineare la presenza di un assale posteriore ancora rigido.

Il motore è lo stesso della precedente GT500KR anche se nel passaggio a questo nuovo modello è stato modificato in molte parti meccaniche: è stato aggiunto un filtro d’aria di forma conica e un risuonatore che va ad attenuare il sibilo prodotto dal turbo la cui aria compressa è raffreddata da un intercooler. Altre modifiche meccaniche riguardano il cambio di cui sono stati accorciati i primi rapporti (per garantire una migliore accelerazione) e allungati gli ultimi due (per abbassare i consumi in autostrada); la frizione doppio disco è stata rivista anch’essa e rinforzata.

Per combattere il peso non proprio piuma e migliorare la guidabilità generale della vettura sono state prese alcune decisioni dagli ingenieri americani: le sospensioni sono state indurite del 17% all’anteriore e del 7% al posteriore; i cerchi da 19″ montano pneumatici Goodyear F1 Supercar; la GT500 inoltre monta un controllo elettronico della stabilità migliorato rispetto alla precedente versione che prevede 2 possibili regolazioni (Normal e Sport).

Qua e là sono presenti alcuni particolari che ci ricordano che stiamo (almeno osservando) una Shelby Mustang: l’alettone posteriore è dotato del labbro di Gourney, sono presenti 4 terminali di scarico, un grande diffusore posteriore e una presa d’aria (in tipico stile americano) sul cofano motore. Tanto per ricordare al pilota che non si tratta di una Mustang standard sia sul pomello del cambio che sui sedili sono presenti due strisce longitudinali che riprendono quelle bianche sulla carrozzeria esterna.

Sempre parlando dell’interno l’atmosfera che si respira è simile a tutte le altre Mustang: razionalità stile anni ’70-’80 accoppiata con alcune pregevolezze tecnologiche che ci fanno ricordare di vivere nel 2009. Il sistema multimediale che incorpora il navigatore satellitare è stato studiato con Microsoft e prevede l’attivazione vocale. Le luci nell’abitacolo poi possono essere settate su ben 125 tonalità diverse. Il fascino poi è ulteriormente innalzato grazie ad un abbondante uso di materiali pregiati quali l’Alcantara (presente persino sul volante) e vari metalli sulla plancia.

Tutto il resto delle specifiche tecniche e il prezzo verrà svelato a Detroit anche se non ci dobbiamo aspettare un listino anche in Euro dato che la Mustang non verrà commercializzata (come è successo fin’ora) nel nostro paese. In inghilterra si parla di circa 40mila sterline per averne una rivolgendosi agli importatori paralleli.

Da non dimenticare che i futuri acquirenti americani potranno scegliere fra due tipi di carrozzeria per la Mustang: la classica coupé e la Convertibile con tetto in tela.

Per un amante come me delle muscle car qua si parla probabilmente di una delle più affascinanti in produzione che vanta anche un passato e una tradizione esaltante.

-Symo-


Azioni

Information

5 responses

5 01 2009
*consu*

E’ cambiata un bel po’ rispetto a quella del film “fuori in 60 secondi”?! eheh =)

5 01 2009
symo

non ti avrei mai pensato così attenta!😀

24 10 2012
Theresa

Very rapidly this website will be famous among all blog people, due to
it’s good content

14 07 2013
Maximum Shred Muscle Building

Hi there! This post could not be written any better! Reading through this article reminds
me of my previous roommate! He constantly kept talking about this.
I will forward this article to him. Fairly certain he will
have a good read. Many thanks for sharing!

29 07 2013
1285 Muscle Building

Hi, I do believe this is an excellent blog. I stumbledupon it 😉 I’m going to come back yet again since I book marked it. Money and freedom is the best way to change, may you be rich and continue to guide others.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: