Ginevra – Aston Martin Project One-77

4 03 2009

Lo stand Aston Martin, come tutti gli altri produttori di supercar, a Ginevra sarà uno dei più apprezzati dagli appassionati che anche quest’anno si troveranno di fronte alla solita tempesta di lusso.

Questa che tratto ora però non è la solita supercar esclusiva. Proprio no. Di supercar esclusive Aston Martin a Ginevra c’è già la DBS Volante, la versione scoperta della DBS, modello di punta del listino Aston Martin. Questa Project One-77 è riuscita persino a oscurare il debutto della DBS quindi non ho in mente nessun modo di descriverla se non riportando la dichiarazione espressa da Ulrich Bez, direttore generale del marchio che la definisce come “l’espressione più alta di Aston Martin”.

Il numero 77 nel nome del modello si riferisce proprio ai 77 esemplari numerati che verranno prodotti di questa “hypercar”. Tanto per lasciare ancora un alone di mistero intorno alla creazione quella che è mostrata a Ginevra non è l’auto che verrà venduta bensì un modello in scala 1:1. L’unica cosa “vera” che si può vedere è il telaio numero 1 senza carrozzeria.

La linea è molto complessa. Si può notare un lungo cofano, abitacolo arretrato, coda corta e alta con un piccolo spoiler e molte prese d’aria piazzate anche in posti un poco insoliti: come quelle davanti ai passaruota anteriori. I pneumatici che monterà sono dei Pirelli P-Zero Corsa 255/35 ZR20 davanti e 335/30 ZR20 dietro.


Il motore è un V12 prodotto in collaborazione con Cosworth (che ricordi…) che dovrebbe essere dotato, secondo le voci più o meno ufficiose, di oltre 700 CV capaci di spingere l’inglese a 322 km/h di massima e di accelerare da 0 a 100 km/h in circa 3 secondi e mezzo. Il propulsore è collocato più in basso e più in posizione centrale di alcune decine di centimetri rispetto alle altre Aston (oltre che avere un peso ridotto di circa il 10%) cosa che permette una migliore espressione delle doti stradali e di un baricentro più basso.

A un primo sguardo si nota subito che non si tratta di una supercar nuda e cruda ma di un oggetto del desiderio dotato di un lusso e di uno stile proprio di tutte le auto inglesi. Tutto infatti è curato interamente dai meccanici Aston Martin senza lasciare quasi nulla alla produzione meccanica, dall’assemblaggio ai più piccoli particolari.

Il peso della vettura è estremamente ridotto (come da tradizione inglese) grazie al telaio in pura fibra di carbonio e ai pannelli in alluminio attestandosi su circa 1 tonnellata e mezza. Le sospensioni sono totalmente regolabili e indipendenti; l’assetto è controllato da un sistema elettronico chiamato Dynamic Suspension Spool Valve (DSSV) derivato da uno simile usato nelle competizioni. Le regolazioni verranno effettuate dai tecnici Aston Martin a seconda dei gusti del cliente e saranno volte a ricercare la massima rigidità strutturale utile in pista ovvero il comfort di un’auto sportiva non troppo tirata.

-Symo-


Azioni

Information

One response

26 04 2009
Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2009 « ..Trance ON-AIR..

[…] Eccola qui finalmente! L’auto che mi ha fatto svegliare felice in questa grigia Domenica mattina di aprile: l’Aston Martin One-77. Non ci rendevamo quasi conto di essere a pochi passi da uno dei 77 esemplari prodotti di questa hypercar inglese perfetta per un sogno milionario… Mi limito a dire che gli interni cuciti a mano e dominati dalla fibra di carbonio a vista sono incredibili. Sotto il cofano si trova un puro pezzo di artigianato, un’unità 7,3 litri la cui foto parla da sola… La vettura è stata rivelata in anteprima mondiale proprio questa mattina. Tutti i dettagli tecnici li trovate QUI. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: