Seat Ibiza FR (2009)

19 04 2009

Verrà svelata da Seat al prossimo Salone di Barcellona e rappresenta uno step avanti per la Casa che monta sulla vettura della meccanica interessante.

Questa nuova versione FR della celebre Ibiza riprende le scelte stilistiche della predecessore rinterpretandole e adattandole alla nuova linea dominata dalle linee spezzate e spigolose.

All’esterno forse domina un’atmosfera anche troppo poco sportiva per l’auto in questione (anche se i designer si sono trattenuti in questo caso prevedendo un exploi con la Cupra futura). I paraurti sono più sportivi della versione standard: all’anteriore si vedono prese d’aria e radiatore con la griglia a nido d’ape (esattamente come nel modello precedente) mentre al posteriore un tocco di sportività è incarnato da un sottile estrattore che lascia intravedere una coppia di scarichi cromati. Laterlamente si notano gli specchietti argentati e i cerchi da 17″ (non si dovrà esistare a ordinare quelli da 18″ simili a quelli “vecchi”, splendidi).

Gli interni sono votati alla sportività anche senza esagerare in quella direzione. Volante sportivo e pomello del cambio in pelle, strumenti con fondo bianco e sedili sportivi tra gli espedienti più appariscenti.

Come abbiamo notato non ci sono troppe novità per quel che riguarda l’estetica mentre è tutto il contrario se analizziamo la meccanica.

Primo su tutti è il nuovo propulsore: è il famoso 1.4 TSI doppio turbo capace di minori emissioni e maggiore flessibilità rispetto al 1.8 precedente. Si tratta di un’unità simile a quella montata sulla sorella maggiore Cupra anche se in uno stadio di evoluzione minore. Tuttavia i 150 CV disponibili sono capaci di regalare emozioni anche essendo abbinati a al DSG 7 rapporti con paddle al volante.

Come la Leon FR anche la Ibiza guadagna l’XDS, un sistema elettronico che lavora in simbiosi con l’ESP aumentando la tenuta di strada frenando le ruote che perdono aderenza nelle situazioni più pericolose. Infatti questa FR non è destinata a giocare un ruolo di secondo piano rispetto alla Cupra potendo contare su una serie di dispositivi elettronici dalle sigle più disparate: ESP, XDS, TCS, EBA, ABS; così come l’assistenza per le partenze in salita, il controllo della pressione dei pneumatici e i fari fendinebbia con funzione di luce di svolta.

Per quanto riguarda l’estetica preferivo decisamente la versione precedente che almeno differiva maggiormente dalla versioni “standard”. Questa FR invece all’esterno non è troppo diversa da un SC con qualche piccola modifica. Naturalmente sotto il cofano batte un cuore un po’ diverso…

-Symo-


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: