Gareth Emery – Exposure/Metropolis

13 05 2009

garuda

Già nel 2008 Gareth ci aveva regalato fantastiche produzioni, sia sue (This Is That) che soprattutto eccellenti remix (Off The World, Let It flow). In questo 2009 si sta invece consacrando come uno dei migliori producer mondiali in assoluto, al pari dei soliti mostri sacri.

Ecco quindi la recensione del suo ultimo lavoro, nonchè prima release della sua neonata label Garuda: l’EP di Exposure e Metropolis

EXPOSURE

Nei vari set la si sentiva circolare già da un po’ di tempo, ora finalmente ne abbiamo una versione definitiva. Difficilissimo classificarla in un genere preciso: di sicuro non è uplifting trance, possiamo invece considerarla un misto tra lo stile di Sander van Doorn, la Tech-Trance e la Progressive. A me piace chiamarlo semplicemente “Gareth Emery Style”, senza arzigogolate classificazioni.
Exposure è la traccia più cattiva delle due, anche se ovviamente non possiamo parlare di suoni particolarmente duri. Lo schema melodico è quello abbastanza canonico di Gareth, già sperimentato con successo in Let It flow; tuttavia a mio modo di vedere il set di suoni melodici risulta leggermente più aspro rispetto al solito: una peculiarità che rende la traccia molto più appetibile sui dancefloor. Di sottofondo, una tipica cassa Trance/Progressive, senza particolari sconvolgimenti.
Nel complesso: deve piacere lo stile di Gareth Emery: se siete amanti dell’inglese (come me) la troverete un’ottima traccia. Altrimenti, non vi dirà nulla

Voto: 8,5

METROPOLIS

Rappresenta l’altra faccia del suo stile, quella che abbiamo già riscontrato nei remix di Formentera What e Lonely Girl.
Tradotto in parole, Metropolis ha un ritmo leggermente più blando rispetto a Exposure, con uno stile che ricorda abbastanza le nuove produzioni “Nu-Style” di Martin Roth. Di contro abbiamo una parte melodica molto più simile alla classica uplifting, contornata però da una dura base progressive che impedisce la classificazione della traccia in quel genere. Sebbene tecnicamente sia ineccepibile, mi piace di meno rispetto ad Exposure, mi suona più insipida.

Voto: 8

NEL COMPLESSO

Credo che nel 2009 ben pochi produttori siano stati al suo livello: remix di Heartbreak, remix di Lonely girl, e ora questa doppia release, il tutto a livelli qualitativi indiscutibili. Questo EP è sicuramente uno dei migliori dell’anno, sopratutto al di fuori dell’uplifting trance, dove finora è vissuta una desolante valle del silenzio. Tuttavia ribadisco la mia atavica avversione per le release multitraccia: avrei preferito che rilasciasse Exposure e metropolis in due EP differenti, integrando invece dei remix di altri produttori

Voto: 8,5

-djphillip-


Azioni

Information

One response

13 05 2009
symo

Tra i vari stili che non mi fanno impazzire il suo è uno di quelli che preferisco. Nello specifico concordo mettendo in prima posizione Exposure e subito dietro Metropolis.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: