M6 – Opus Sectrum

14 07 2009

m6 opus sectrum paradise lost

Oggi mi ritrovo a parlarvi di un artista spesso sottovalutato, rispetto alle sue reali potenzialità: si tratta di M6, aka Mark Sixma, che ha recentemente presentato il suo nuovo EP.

In questa recensione tralascerò Paradise Lost, già descritta precedentemente nell’articolo su ASOT 2009 (non è certo chissà quale capolavoro, a mio modo di vedere).

Concentriamoci invece sulla seconda release, ovvero Opus Sectrum: è un fottutissimo e geniale delirio uplifting

La traccia di per se ricorda parecchio Opus 17, vecchio capolavoro di 4 anni fa targato Rank 1.
Abbiamo un lunghissimo breakdown sviolinato, capace di rendere sensazioni incredibili, degne della migliore trance epica mai realizzata (azzarderei quasi un paragone con una colonna sonora di Ennio Morricone).

Una volta terminato, ecco partire il sogno uplifting che avevo citato in precedenza: svariati minuti di melodia eterea, sullo stile epico orchestrale, già sperimentato in tracce come Athena e Adagio For Strings di Tiesto.

Quando con l’ascolto arriverete a fine traccia, il vostro primo pensierò sarà: “No, non può essere già finita!”

-djphillip-


Azioni

Information

One response

22 07 2009
DJ NEX

una traccia straordinaria nn c’è che dire. Il tema centrale è meraviglioso, il break è favoloso e appena l’ho sentita x la prima volta mi sono subito accorto della qualità della traccia.Un ottimo lavoro anche se nn arriva ai livelli eccelsi di Andy Blueman

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: