Mansory Cyrus

25 09 2009

Un’altra belva da museo va ad aggiungersi alla lunga lista di mostri su cui Mansory ha messo le mani.

Dopo il successo della Bentley Continental by Mansory (che il tuner aveva presentato a Ginevra diversi mesi fa) ecco che si ritorna in Inghilterra questa volta in casa Aston Martin.

Lo stile di base rimane e i rimaneggiamenti aftermarket sono i soliti a cui ci ha abituato Mansory. Primo fra tutti un uso spropositato della fibra di carbonio. Anche se può sembrare che tutta la carrozzeria sia costituita del preziosissimo materiale, solo alcuni “dettagli” lo sono veramente: passaruote, minigonne, cofano motore e paraurti frontale e posteriore. Sul resto della carrozzeria è stato applicato un adesivo di altissima qualità che ne riproduce la caratteristica trama.

Gli interni sono un mix di materiali pregiati dai colori super contrastanti tra loro come con la carrozzeria. Le superfici principali sono ricoperte di pelle bicolore rossa/nera mentre tutto il resto (nei limiti del possibile) è costituito di carbonio o alluminio.

Oltre al body kit ritoccato in molte parti Mansory ha installato un sistema di sospensioni adattive e ha maggiorato l’impianto frenante: le nuove pinze di color rosso acceso si notano chiaramente attraverso i cerchi neri a 10 razze sottili (da 20″ e 21″ rispettivamente all’anteriore e al posteriore) che montano pneumatici Dunlop Sport Maxx 255/30ZR20 avanti e 295/25ZR21 dietro.

-Symo-


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: