Volkswagen Golf R

25 09 2009

Primo: bisogna trovare una vera erede mk6 della sempreverde R32. Secondo: non è possibile che la Ford Focus RS sia sempre cosi avanti anni luce da tutte le altre (o quasi), bisogna trovare un modo di avvicinarsi alla concorrenza. Probabilmente questa può essere la volta buona, in Volkswagen sembra abbiano pensato davvero a tutto nella creazione di questa Gof R.

Dal punto di vista meccanico la R è mossa dall’ormai famoso TSI 2.0 litri 4 cilindri che abbiamo già visto su Audi S3, TTS o Scirocco R. Questo motore permette di erogare la bellezza di 270 CV a 6 mila giri/min e una coppia massima di 350 Nm in un range di 2500 giri/min (da 2500 a 5000 per la precisione).
Le prestazioni sono di assoluto rilievo: la massima è limitata a 250 km/h e l’accelerazione 0-100 varia di 2 decimi di secondo in base all’adozione del cambio manuale (5,7 secondi) o automatico DSG (5,5 secondi).
I consumi (secondo le dichiarazione del costruttore) sono scesi del 21% rispetto alla vecchia R32 toccando gli 8,5 litri di media ogni 100 km.
E ora vediamo in cosa si differenziano le due versioni della Golf dal punto di vista estetico: l’assetto è stato in primis ribassato di 25mm tramite l’adozione di un nuovo impianto di sospensioni e sistema ESC appositamente tarato.
Calandra anteriore, bandelle sottoporta e diffusore posteriore sono stati abilmente ridisegnati per creare un’aura sportiva intorno alla nuova Golf. Il design dello scarico (doppio centrale) è stato ripreso da quello dell’ultima R32 e mi lascia un po’ amareggiato. Ospitati nella calandra anteriore sono i nuovi fari diurni a LED, ormai d’obbligo su tutte le vetture di un certo calibro.
I cerchi dal nuovo design sono standard da 18″ (opzionali da 19″) e calzano pneumatici 225/40 (235/35 su quelli da 19″).
Gli interni sono sportivi, naturalmente: notiamo molti fregi R qua e là, sedili sportivi in due toni di colore, pedaliera d’alluminio e volante appiattito tra le altre soluzioni sportive di questa Golf R.
Anche se non si è ancora ai livelli stilistici e di sportività pura della Focus RS questa R, che dopotutto è la più potente Golf mai prodotta, si sa difendere egragiamente. Ora aspettiamo solo le prime prove su strada per capire cosa sa dare veramente…
-Symo-

Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: